UniCredit S.p.A. Partner Contatti My Pitti
Pitti Predicts:
Dynamic Attitude
Editoriale
Edizione 101
24.11.2021
Pitti Predicts è il nostro filo diretto con l’Instagram archivist Samutaro, che ci racconta le tendenze di Pitti Uomo 101 e i trend del futuro da tenere d’occhio.

Sono passati più di quattro anni da quando il termine Gorpcore – che prende il nome da quello usato per uno snack di frutta secca assortita (in inglese, ”Good Ol' Raisins and Peanuts") – è entrato per la prima volta nel gergo fashion, eppure lo stile outdoor viene presentato come una delle tendenze più significative anche del 2020. Il movimento post-streetwear esordisce nel 2017, quando i trendsetter iniziano a prediligere per il guardaroba quotidiano capi alla moda ma funzionali. Da allora, la tendenza è cresciuta fino a diventare una delle più importanti dell'intero settore moda. Ma qual è il prossimo passo?

La pandemia e le conseguenti limitazioni negli spostamenti non hanno fatto che alimentare il trend, con le persone che cercano avventure all’aria aperta più che mai. C’è stato un aumento delle attività outdoor del 15% quest’anno, secondo i dati sulla mobilità di Google, e in alcuni parchi il numero di visitatori è quasi raddoppiato. Il risultato è che le vendite di giacche tecniche, scarpe da ginnastica e altri prodotti per muoversi all'aperto sono salite alle stelle.


 
Basta guardare Instagram per accorgersi di quanto la tendenza si sia infiltrata nella cultura pop. Personaggi influenti come Frank Ocean si sono presentati alla settimana della moda di Parigi "vestiti per un'escursione in montagna", mentre rapper come Aminé, Lil Yachty e Drake potrebbero ormai fare da testimonial per Arc'teryx, con la quantità di Deadbird (il nome con cui gli appassionati chiamano il marchio, riferendosi al suo logo) che postano su Instagram. Drake, in particolare, ha persino stretto una partnership con Nike per una collezione ispirata all'outdoor, progettata per resistere in tutte le condizioni meteo.
Molti dei brand e delle personalità che sposano lo stile GORP vengono stracondivisi sui social, e ci sono pagine dedicate all’abbigliamento maschile che raccontano nei minimi dettagli la differenza tra una Gamma LT e una Alpha SV. Profili come @hidden.ny, una pagina per tenere il polso di cosa è culturalmente cool, pubblica regolarmente le nuove sneakers Salomon o gallery di vecchie pubblicità Patagonia insieme agli ultimi eventi d'arte e stile, mentre account dedicati all’outdoor come @organic.zip.lab e @hikingpatrol offrono uno spazio digitale più specialistico sui temi della vita sana e della scoperta della natura. 
I grandi spazi aperti sono sempre più un luogo in cui le persone riescono a prendersi una pausa, e queste pagine sono diventate una via di fuga digitale per perdersi nei piaceri del techwear e dell'esplorazione senza dover uscire di casa. L'abbigliamento outdoor offre un'esperienza simile anche a chi abita in città e vuole vestire i panni dell’avventuriero, nonostante si ritrovi a evitare le pozzanghere di Soho piuttosto che qualche valanga sulle Alpi. 

Questa voglia di abbigliamento funzionale risulta chiara anche dalla crescente popolarità di marchi storici come Patagonia, Merrel e Mammut, i cui piumini, pullover e hydro moc sono diventati parte del guardaroba streetwear. Senza contare che brand come The North Face e Arc'teryx continuano a far fruttare collaborazioni con grandi nomi come Supreme, Jil Sander, e persino realtà del lusso come Gucci, la cui mega collaborazione con TNF è una perfetta dimostrazione dei livelli raggiunti dal crossover outdoor e fashion.
Perlopiù, i fanatici del movimento che hanno dato vita a questa rinascita del Gorpcore sono dei veri appassionati della natura. Lo stile si è infiltrato nella moda mainstream tramite influencer e cultori dello stile che si sono fiondati su questa tendenza integrando i loro gadget tecnologici nel guardaroba di tutti i giorni - si pensi a capi come le giacche trapuntate della serie Moncler Genius o i top MM6 Maison Margiela x TNF Circle Denali, che hanno avuto un enorme successo tra la fashion crowd. Al di là delle grandi collaborazioni, le impressionanti prestazioni delle scarpe sportive Salomon, per esempio, hanno dimostrato che il potenziale commerciale del mercato Gorpcore non riguarda solo gli uomini. Rihanna e Bella Hadid sono state entrambe fotografate con le sneakers della serie S/Lab ai piedi, contribuendo a promuovere il trend verso un'intera nuova fascia femminile della popolazione. Non sorprende che piattaforme come Vogue stiano iniziando a parlare della tendenza Gorpcore, mentre catene come H&M hanno lanciato una collezione di scarpe da trekking.




 
In più, date le crescenti preoccupazioni verso l’ambiente e le condizioni climatiche estreme che colpiscono le grandi città di tutto il mondo, questa tendenza lifestyle almeno offre a chi la indossa una praticità che va oltre l'estetica. Vestirsi con capi progettati per proteggere dagli elementi atmosferici non solo ti fa sentire più vicino alla natura, ma ti prepara anche a gestirne la forza distruttrice. In un momento in cui i tifoni continuano a sconvolgere a New York e gli incendi boschivi devastano la California, essere attrezzati per la sopravvivenza urbana potrebbe non sembrare un'idea così assurda. È probabilmente anche il motivo per cui le giacche ripiegabili fanno tendenza e si comincia a sentir parlare di bagaglio per l’emergenze.
Anche se il Gorpcore è una novità abbastanza recente nel catalogo dei lifestyle più aggressivamente venduti e pubblicizzati, è chiaro che l’unione tra moda e stile da montagna è lontana dall’aver raggiunto il suo massimo. Sono passati da tempo i giorni in cui era strano vedere una giacca Arc'teryx in una gallery di street style - il techwear è ovunque, tra gli appassionati di moda oggi - ma nella più ampia ottica della sua adozione da parte del mercato di massa, la tendenza ha ancora una lunga strada da fare. 

Prendiamo per esempio la recente collaborazione tra il gruppo K-Pop BTS e il marchio di mobili pieghevoli Helinox per una selezione di pezzi color ametista usciti all'inizio di questa primavera. Anche se potrebbe sembrare un'accoppiata casuale, il gruppo ha invece familiarità con la vita nella natura grazie al reality del 2020 In The SOOP, che li ha visti accamparsi nella foresta. TV show come questo, insieme al crescente numero di collettivi per attività all'aperto e all'ondata di staycation avventurose, sono emersi dai lockdown globali che hanno spinto un pubblico più ampio e culturalmente diverso a esplorare l'aria aperta.

I marchi tradizionalmente outdoor sono più che consapevoli della domanda crescente e stanno diversificando sempre più i loro prodotti per soddisfare questo pubblico emergente. Il risultato è una fiorente industria outdoor che si rivolge sia ai millennial minimalisti che agli avventurieri incalliti con un interesse comune per la qualità e i grandi spazi aperti. Pitti Uomo è da tempo al servizio di questo mercato con la sua selezione di marchi sportivi e tecnici per l'outdoor che si collocano all’interno di questo spazio in espansione tra moda, avventura e lifestyle moderno maschile.

 
Dynamic Attitude guarda ai look che definiscono questa nuova era di esploratori, sia che per gli spostamenti quotidiani in città che per avventure nei grandi spazi aperti. Progettata senza confini o limiti, questa macro-area sta all'intersezione tra l'attrezzatura tecnica ad alte prestazioni, lo sportswear e lo streetwear. Vedremo nomi affermati come C.P. Company e i suoi tessuti futuristici accanto a marchi di lifestyle sportivo come Element, che si rivolge tanto agli skater quanto agli amanti della natura. C'è anche HOKA ONE ONE, uno dei brand di calzature e abbigliamento in più rapida ascesa, adorato sia dagli appassionati di moda che dagli atleti.
Quindi cosa possiamo aspettarci per il futuro del Gorpcore? Se le recenti collaborazioni come Jil Sander x Arc'teryx o Eddie Bauer x JJJJound sono da prendere come riferimento, è probabile che l’abbigliamento outdoor diventerà sempre più elegante e sofisticato e che i designer sfumino sempre di più i confini tra moda alta e stile tecnico. Ai nostri vestiti chiediamo sempre di più in termini di funzionalità quotidiana, e possiamo aspettarci che le loro prestazioni continuino ad aumentare, sia che si tratti di "giacche di emergenza" leggere e ripiegabili o di giacche modulari che si trasformano in borse. Inoltre, l'incertezza che continua a caratterizzare i viaggi ci vedrà sempre più impegnati nella ricerca di attività all'aperto da fare nei nostri giardini. 

Il Gorpcore probabilmente sarà una moda passeggera, ma per chiunque se ne sia servito per riconnettersi con la natura, sarà certamente il segnale di qualcosa di più profondo e significativo che rimarrà parte della vita quotidiana anche dopo il suo passaggio.

Words Samutaro
Pictures Julien Tell