16 luglio - 9 ottobre 2020
Buyers Selects
GEORGE LI
Editoriale
Edizione 98
12.10.2020
Buyer del department store SKP, George Li si è laureato all'Istituto Marangoni di Milano. Già fashion editor per GQ, Li esprime la sua cifra unica nell'industria del menswear cimentandosi in ruoli diversi.
Con alle spalle esperienze con vari brand, Li ci racconta la sua personale top 9 di nomi e collezioni da Pitti Connect.

Pitti Connect Picks:

LARDINI
Gli abiti doppiopetto danno sempre all’uomo un’aria più ordinata. L'autunno è il momento migliore per indossare un completo.
BRUNELLO CUCINELLI
Brunello Cucinelli rappresenta da sempre il più alto standard di abbigliamento maschile. Soprattutto quando si mixa sartorialità classica e business casual.
EDWARD GREEN
Realizzato con la migliore pelle di vitello scamosciata, il modello Portland & Polperro è straordinariamente comodo. Con la sua suola leggerissima, può essere ripiegato e riposto ordinatamente nella borsa da viaggio. Uno bel tocco di stile per l'estate! 
ALTO MILANO
Abbiamo tutti bisogno di 100 paia di calzini comodi. Non importa se indossi un paio di Edward Green o di Nike.
BARBOUR
A tutte le età, la giacca cerata Barbour è un must.
NANUSHKA
Lo stile Effortless Chic è sempre più importante per le nuove generazioni. Il look retrò anni '70 è sempre elegante per tutti.
SNOWPEAK
Quest'anno c'è stato un grande cambiamento nel mondo. Ma non c’è bisogno di fare i duri, il "glamping" è la nuova moda che piace ai clienti. Per un’avventura di glamping in stile, Snowpeak è sempre la scelta migliore!
GRAMICCI
Lo stile urban outdoor è una tendenza in crescita, oggi. Il fine settimana, tutti vogliono fuggire dai ritmi frenetici della città. Il bel tessuto in nylon e cotone di Gramicci è una buona opzione per un cliente giovane.
HOKA ONEONE
Bondi è il mio modello preferito, del brand Hoka. Puoi abbinarlo all'alta moda e alla street fashion. Una scelta facile!