Jan-Jan Van Essche
è Designer Project di Pitti Immagine Uomo 103
News
Edizione 103
11.01.2023
Jan-Jan Van Essche sarà il Designer Project della prossima edizione di Pitti Uomo (Firenze, 10-13 Gennaio 2023). Lo stilista belga porterà a Firenze il suo concetto di moda fluida ed essenziale nel corso di un evento unico nel suo genere, in programma mercoledì 11 gennaio.
Jan-Jan Van Essche è una figura appartata e tuttavia emblematica della moda maschile contemporanea tanto che probabilmente lui sarebbe il primo a ritenere superflua qualsiasi affermazione sulla distinzione di genere, vuoi per ribadirla o vuoi per decretarne il superamento. L’interesse è piuttosto nel generare ogni volta una versione diversa del medesimo modello di eleganza e naturalezza e nel trasmettere un’idea di libertà. Conoscendo la riservatezza di carattere e l’attenzione che mette nel mantenere le giuste proporzioni tra contenuto ed esposizione delle collezioni, non ero sicuro che accettasse il nostro invito. E invece lo ha fatto, cosa di cui siamo molto contenti e che, ci auguriamo, porti altro interesse intorno al suo lavoro

— Lapo Cianchi, direttore comunicazione & eventi speciali di Pitti Immagine

Sono davvero felice e onorato di essere stato invitato da Pitti Uomo a presentare il mio lavoro. Sarà la prima sfilata in assoluto del mio brand, un evento speciale in ogni caso, e poterlo organizzare nell'atmosfera unica di una città come Firenze lo rende ancora più speciale, qualcosa che avrei potuto solo sognare. Sentiamo il grande supporto di Pitti Immagine nel creare questa presentazione, e anche per questo vogliamo renderla un momento indimenticabile

— Jan-Jan Van Essche

Jan-Jan Van Essche – BIO 
La cultura collettiva umana è da sempre per Jan-Jan Van Essche un’inesauribile fonte d'ispirazione nel creare nuovi abiti ognuno con un nuovo design, nel tentativo di aprire nuove prospettive e unificare dialoghi contrastanti.
Jan-Jan Van Essche mira continuamente a sviluppare nuove intuizioni sull'eleganza maschile contemporanea, all’insegna della semplicità e del genderless. 
La silhouette convenzionale viene amplificata, in modo che ogni singolo capo lasci letteralmente spazio all'interpretazione, generando apertura. A differenza del classico approccio occidentale che confina e modella il corpo, Jan-Jan offre al corpo il lusso e la libertà di modellare l'abito.
Jan-Jan Van Essche nasce ad Anversa, in Belgio, dove oggi ha sede il suo studio di design. Si laurea nel 2003 alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa.
Nel giugno 2010 lancia il marchio omonimo con la COLLECTION#1 - "yukkuri", in giapponese "take it easy" o "step by step".
Questo titolo diventa anche il suo approccio intrinseco e concettuale di designer al guardaroba contemporaneo.