UniCredit S.p.A. Partner Contatti My Pitti
Walk Through:
Nouvelle Prep
Editoriale
Edizione 100
29.07.2021
Walk Through è un focus tematico sui capi chiave dei brand che espongono sulla piattaforma digitale di Pitti Connect, uniti in unico racconto di stile.

Le contaminazioni sartoriali di quest'anno hanno dato vita ad audaci tendenze ibride, evitando con cautela reiterazioni nostalgiche di idee passate a favore di proposte upcycled e reinvenzioni che fanno onore ai modelli originali spingendo una sensibilità contemporanea.

Pensando al pieno dell’estate ma con un occhio all'autunno, l'abbigliamento maschile ha studiato e perfezionato le sue nozioni di business e casualwear - due stili sempre più legati, dimostrando che anche il prêt-à-porter può funzionare per vestirsi bene e con un tocco easy. Per l'ultima puntata della nostra serie Walk Through, esaminiamo i marchi che danno una svolta fresca, grintosa e attuale al classico fascino preppy.
SALVATORE SANTORO

Con oltre 30 anni di esperienza nella pelletteria di alta gamma, Salvatore Santoro si è fatto un nome per l'abilità tecnica e l’intelligente senso estetico espressi nelle giacche e nelle pellicce prodotte con cura, ognuna resa unica dall'uso di materie prime e trame uniche.
SUNHOUSE

Lanciato dai designer Franco Santarini e Simonetta Bocelli, il marchio italiano crea collezioni di maglieria sartoriale realizzate con cura e dal design unico, prodotte nelle Marche, unendo gli archetipi della sartoria classica con le tecniche più innovative della maglieria per un effetto rilassato e una sensazione di completa libertà e comfort.
MAURIZIO MASSIMINO

Fondata nel 2012 dal designer noto per i suoi modelli di pantaloni, l'omonima etichetta di Maurizio Massimino si è guadagnata una reputazione rivoluzionando i capi classici del guardaroba come i pantaloni sartoriali e i jeans, e trasformandoli in classici del tutto nuovi.
PIERRE LOUIS MASCIA

Noto per l'impareggiabile arte di saper mescolare, accostare e combinare stampe, il designer Pierre-Louis Mascia ha iniziato la sua carriera come illustratore di moda lavorando per nomi del calibro di American Vogue ed Elle. Da quando ha lanciato il suo marchio omonimo nel 2007, Mascia ha reinventato il loungewear e il leisurewear di lusso con proposte versatili prodotte coniugando tecnologia, savoir-faire e artigianalità in capi carichi di emozioni.
 
TELA GENOVA

Ispirandosi alla storia, il marchio italiano prende il nome da uno dei primissimi materiali da cui è nato il denim, una tela originaria della città di tradizione tessile, Genova, nel XVI secolo. Oggi, il marchio italiano di denim e abbigliamento casual continua a trattare ogni capo come un’opera.
 
G.R.P.

Fondato nel 1973, il brand nasce come azienda familiare in Toscana. Oggi il marchio produce maglieria di alta qualità e meticolosamente lavorata in una varietà di tessuti tra cui lana, cashmere, lana merino e lino per l'estate.
 
ROWING BLAZERS

Si definisce come un "laboratorio di design per i classici", l'etichetta americana Rowing Blazers, fondata da Jack Carlson. Il brand mira a infondere nel classico stile sartoriale "preppy" o Oxbridge umorismo, irriverenza e un pizzico di ironia, il tutto assicurandosi che ogni capo sia fatto per durare una vita.
 
PERCIVAL

Da East London, il marchio Percival cerca di sovvertire con fantasia  i capi classici, sobri e tipicamente British dell'abbigliamento maschile sfidando le tendenze e aggiungendo un tocco funky a ogni modello.
 
HARMONY PARIS

Il brand fondato da David Obadia crede che il vero lusso non derivi tanto dall'opulenza ma dalla tracciabilità, qualità, autenticità e una produzione d’eccellenza: semplicità, spontaneità e creatività sono i valori fondamentali del marchio di Parigi, che cerca di produrre design senza tempo per il guardaroba contemporaneo.
 
Visita le pagine business dei protagonisti: