UniCredit S.p.A. Partner Contatti My Pitti
Save The Duck presenta la prossima collezione e si conferma vera alternativa del parka sostenibile.
Editoriale
Edizione 99
23.02.2021
Ritorno alle origini e alla natura.
IBRIDI Il marchio torna alle origini soprattutto con i pezzi iconici, ridisegnati per creare interazione e integrazione di elementi, generando ibridi per consolidare tradizione e innovazione. QUATTRO ELEMENTI Ancora una volta, la natura è la costante fonte di ispirazione, la collezione continua il tema dell'innovazione, questa volta attraverso i quattro principali elementi della natura: terra, fuoco, aria e acqua. Il contatto con l'ambiente naturale e i suoi elementi portano alla ricerca di colori e tessuti che mettono in luce l'essenza della biodiversità.

 
Il fuoco diventa così sinonimo di calore ed efficienza termica, caratterizzando capi in grado di fornire protezione in condizioni estreme (fino a -20°C) e che si esprimono in una gamma cromatica di colori come il rosso, il rosa e il viola. 
L'aria evoca leggerezza, il comfort di linee morbide e tessuti delicatamente drappeggianti come la maglia; in questo caso la scelta della palette cromatica è eterea e delicata, dal ghiaccio all'azzurro, raggiungendo sfumature di blu più intenso.
L'acqua scivola via da capi impermeabili e oggetti realizzati in Gore-Tex, senza lasciare traccia del suo passaggio: i tessuti rimangono asciutti e le superfici sottostanti rimangono intatte; turchese e sfumature di azzurro sono ancora una volta i colori fondamentali di alcuni dei capi ispirati all'elemento acqua, ma ci sono anche i grigi e i verdi più freddi.
La Terra riassume alla perfezione l'impegno di Save The Duck per il pianeta, con concetti legati all'ecologia, al riciclo e alla sensibilità ambientale. L'elemento terra sottolinea una gamma di indumenti ricavati dal riciclo della plastica e altri materiali di scarto e comprende indumenti biodegradabili. Sfumature di verde, giallo e marrone esaltano le forme e rispettano i principi di moda elementale, basata su concetti tangibili.
 
Pro-Tech by Save The Duck è ispirato agli alpinisti vegani Kuntal Joisher, che ha scalato l'Everest nel 2019, e Mingma Tenzi che ha raggiunto la vetta del K2 lo scorso gennaio 2021 per la prima spedizione invernale della storia, entrambi battendo un record assoluto indossando una tuta 100% animal free. La tuta forniva una protezione ottimale a temperature estreme e ad un'altitudine superiore agli 8.000 metri. La stessa tecnologia e le stesse prestazioni si trovano nella collezione Pro-Tech.
 
L'intera linea Pro-Tech è realizzata utilizzando Plumtech riciclato®, imbottitura in fibra di poliestere interamente a base di materiali riciclati, tra cui bottiglie di plastica, Gore-Tex 100% riciclato senza PFC, caratteristiche che evidenziano l’impegno Save The Duck e che rispecchiano i suoi valori principali: proteggere la biodiversità del nostro pianeta, creare una moda sostenibile, offrendo ai consumatori la possibilità di scegliere capi unici.
 
All'interno di Pro- Tech, Loveland è la nuova capsule collection in collaborazione con Griffin Studio. Ispirato alla natura, nel totale rispetto dell'ambiente e dell’amore sociale. Loveland è anche uno spazio senza tempo, situato nella penisola di Hartland nel Regno Unito, e più specificamente nella riserva naturale dell’UNESCO che fa parte della biosfera del Devon settentrionale.
Potrai esplorare le collezioni, contattare il brand, richiedere un appuntamento online e molto altro ancora.